Radiocomunicazioni per l'industria chimica, oil & gas

Business & mercati > Industria chimica, oil & gas

Applicare la sicurezza nelle radiocomunicazioni: perché e a chi si rivolge

La Sicurezza e la Salute dei lavoratori in ambito dell'Industria Chimica e Farmaceutica nonché in quella dell’Industria Oil & Gas, è strettamente regolamentata sul piano legislativo.

In particolari ambienti, dove le Comunicazioni non sono assicurate dalla telefonia pubblica (in camere blindate, in laboratori/magazzini sotterranei ecc.), l’impianto radio resta l’unico Sistema di Comunicazione valido, efficace e sempre disponibile.

Occorre evidenziare la particolarità di zone classificate EX (Direttiva 94/9/CE ATEX - Atmosfera Esplosiva), dove è obbligatorio l’utilizzo di strumentazione Atex.

Classificazione
gas

ATEX: Classe II 2G Ex ib IIC T4 Gb
IECEx: Ex ib IIC T4 Gb

Classificazione
polveri

ATEX: Classe II 2D Ex ib IIIC T130° C Db
IECEx: Ex ib IIIC T130°C Db

Classificazione ambienti minerari

ATEX: Classe I M2 Ex ib I Mb
IECEx: Ex ib I Mb

RC Radiocomunicazioni si rivolge a

Produzione e Lavorazione metalli

Trattamento combustibili nucleari

Industrie Conciarie, Abbigliamento, Cuoio

Industrie Tessili

Industrie Alimentari

Produzione e distribuzione di energia elettrica, gas, acqua

Industrie estrattive

Raffinerie

La Sicurezza sul lavoro e la formazione del personale che vi lavora, sono i pilastri fondamentali in questo campo sia per la Protezione della salute dei dipendenti, che per quella Ambientale.

Perché scegliere RC Radiocomunicazioni

Rc Radiocomunicazioni offre consulenza, esegue sopralluoghi per consigliare quelle attività necessarie al conseguimento della Sicurezza, attraverso Sistemi di Comunicazione adeguati.

Con il proprio servizio di assistenza 24 ore su 24, permette di avere impianti costantemente revisionati anche attraverso i propri contratti di manutenzione annuale.

Chiedi un incontro in loco o un preventivo gratuito contattando il ns. commerciale al numero 055 317606 oppure per email a commerciale@rcradiocom.it.

Scrivici